"Credo che l'amore per la caccia sia innato e che scateni un'attrazione misteriosa solo in poche persone, attrazione che non è facile a definirsi con le parole; so solo che sboccia come un fiore nella corte del canile o sui fianchi delle montagne. Quando è stato piantato nessuno lo sa, ma una volta fissato nel cuore di un uomo nulla lo può sradicare."

William Arkwright

Si è conclusa domenica 13 dicembre u.s. la caccia tardo autunnale al cervo e al capriolo all’insegna di condizioni meteorologiche eccezionali per la stagione (bello e mite, un bene o un male per l’attività venatoria?). Per quanto riguarda il capriolo le catture totali sono state 26, di cui 1 nel Distretto di Mendrisio. Complessivamente per l’anno 2015 sono stati quindi catturati in Ticino 376 capi (C.alta 331, C.tardo aut. 26, GCC 19) e nel Distretto di Mendrisio 14 esemplari (C.alta 11, C. tardo aut. 1, GCC 2). Com’era prevedibile il piano di abbattimento per il cervo non è stato raggiunto, anzi le catture si sono limitate a solo il 43%: 965 i cervi da catturare , solo 413 quelli effettivamente abbattuti. I Distretti con il maggior numero di catture sono risultati essere quelli di Maggia (80% P.abb. = 24 capi catturati), Lugano (66.8% P.abb. = 107 capi catturati) e Blenio (66.7% P.abb. = 50 capi catturati), mentre per tutti gli altri le catture oscillano tra un minimo del 27.8% e un massimo del 42% del Piano di abbattimento. Complessivamente per l’anno 2015 sono stati catturati in Ticino 1951 capi di cervo (C.alta 1468, C.tardo aut. 413, GCC 70). Limitatamente al Distretto di Mendrisio riscontriamo invece che: il piano di abbattimento per la caccia tardo autunnale prevedeva 110 capi complessivi tra femmine adulte (55) e classe giovani [55 tra cerbiatti+femmine 1.5 anni, inclusi fusoni con stanghe sotto le orecchie]. In totale è stato catturato il 32.7% del P.abb., ovvero 36 capi [15 femmine adulte e 21 classe giovani].Sulla sponda sinistra (Generoso/V. Muggio) dell’autostrada gli esemplari catturati risultano essere 11 mentre su quella destra (S. Giorgio/Poncione/Pedrinate) 25. Nel Distretto di Mendrisio nel 2015 sono quindi stati catturati complessivamente 182 cervi (C.alta 135, C.tardo aut. 36, GCC 11).

L’Ufficio caccia e pesca ha comunicato il periodo di caccia tardo-autunnale al cervo che “scatterà” sabato 14 novembre 2015 e si protrarrà fino a domenica 13 dicembre 2015 (per il mese di novembre nei giorni di giovedì sabato e domenica, nel mese di dicembre solo il sabato e la domenica). Saranno cacciabili cerbiatti e femmine di 1.5 anni in numero illimitato, una femmina adulta per cacciatore e un capo supplementare per ogni cerbiatto precedentemente ucciso, un cervo maschio (fusone) con palchi senza diramazione di lunghezza non superiore alle orecchie per cacciatore, oltre ad un capo di capriolo (dell’anno o femmina) per cacciatore (per il capriolo attenzione alle zone!). Per quanto concerne il Distretto di Mendrisio la caccia sarà permessa sia sul versante Monte Generoso sia nella zona del San Giorgio-Poncione d’Arzo (compreso Brusino Arsizio) escluse chiaramente le bandite totali e di caccia alta. Il piano di abbattimento fissato dall’UCP prevede la cattura massima di 110 capi in tutto il nostro Distretto così suddivisi: zona Monte Generoso/Valle di Muggio 70 capi (35 F ad + 35 Giov) – zona San Giorgio/Poncione 40 capi (20 F ad + 20 Giov). Per coloro che dispongono anche dell’autorizzazione per la caccia invernale al cinghiale sarà possibile catturare nel mese di novembre anche 2 cinghiali.

Dal prossimo 30 agosto ritorniamo nei boschi e sui monti a caccia! A tutti i nostri associati un grande in bocca al lupo per la nuova stagione venatoria.

 

Un gruppo di amici di Marzio in collaborazione con l’ATC1.e organizza sabato e domenica 12/13 settembre 2015 la Festa del cacciatore. Tutte le informazioni le trovate nella locandina che potete visionare cliccando qui.

Nei prossimi giorni il segretariato della SCM provvederà ad inviarvi l’ormai nota documentazione in vista della nuova stagione di caccia. Vi ricordiamo che da quest’anno l’importo minimo da versare per staccare la patente (e che vi darà diritto di ricevere la rivista LA CACCIA) e per acquisire lo statuto di socio attivo è di fr. 70.— (e non più fr. 60.--). Ricordatevi inoltre di allestire la relativa polizza di versamento indicando i vostri dati in caratteri stampatello. Vi sarà inoltre trasmesso l’avviso per la giornata di regolazione delle armi a palla di sabato 22 agosto 2015, che potete anche visionare cliccando qui.

Nella sezione "video" abbiamo pubblicato un nuovo filmato avente per oggetto un censimento primaverile 2015 del fagiano di monte su un'arena di canto ticinese. Momenti particolari ed emozionanti sul nascere di un giorno dello scorso mese di maggio. Buona visione.

La nostra Società organizza domenica 31 maggio 2015 una giornata di tiro a volo sul percorso di caccia itinerante presso lo Stand di tiro a volo di Tremona. Per i dettagli vi rinviamo all’avviso trasmesso a tutti i soci, che può essere visionato anche cliccando qui